enit info@dobedoo.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
enit info@dobedoo.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Passeggiate a Napoli: Rampe & Terrazza di Sant’Antonio

 

rampe e terrazze di san't antonio - dobedoo

A proposito di terrazze con viste… tra il panorama mozzafiato del golfo e un particolarissimo parco, questo itinerario vi offrirà sicuramente una nuova prospettiva su questa parte, alle volte fin troppo trascurata, di Napoli.

Punto di partenza: Mergellina

Partendo dalla stazione della metropolitana di Mergellina a Piazza Piedigrotta, percorrete Salita Piedigrotta, attraversate a Piazza Sannazzaro, con la sua bellissima Fontana della Sirena e proseguite lungo Via Mergellina per raggiungere la funicolare di Mergellina, all’inizio di Largo Barbaia. Prendete la funicolare (una vera e propria esperienza napoletana al 100%!) e scendete alla prima stazione, ‘Sant’Antonio’, per ritrovarvi a Via Orazio, Per avere un primo assaggio del panorama che questo itinerario ha da offrirvi.

Fuori dalla stazione girate a sinistra e camminate lungo Via Orazio fino a quando non vedrete sulla vostra destra Via Minucio Felice, una stradina in discesa (e un segnale con su scritto ‘Sant’Antonio a Posillipo’). Prendete questa strada e preparatevi per il panorama che vi aspetta sulla terrazza, di fronte alla Chiesa di Sant’Antonio a Posillipo.

Successivamente continuate lungo le Rampe di Sant’Antonio, 13 rampe a zig-zag che scendono fino a Piazza Sannazzaro (da qui il nome le 13 scese, chiamate così dagli abitanti di Napoli). Probabilmente sarete troppo occupati a cercare di fissare per sempre questo bellissimo panorama nella vostra mente, tenete d’occhio la strada, visto che non troverete nessun marciapiede sulle rampe (anche se i napoletani sono abbastanza abituati ai turisti impressionati dai panorami della città, quindi non preoccuparti troppo!). Se è ora di pranzo, o se dopo questa esperienza avete ancora fame di altre “specialità” napoletane, vi suggeriamo di mangiare a 50 Kalò, una pizzeria piuttosto famosa che troverete proprio dall’altra parte della piazza.

Walks in Naples at tredici scese in Sant'Antonio

Durante la discesa probabilmente avrete notato un grande spazio verde che circonda le rampe: è proprio lì che siamo diretti! Da Piazza Sannazzaro salite lungo Piazza Piedigrotta, e proprio sull’incrocio, girate a sinistra, a Salita della Grotta. Attraversate il brevissimo tunnel e salita a sinistra. Da qui potrete accedere al Parco Vergiliano a Piedigrotta. Questo parco non molto conosciuto (da non confondere con il Parco Virgiliano situato alla fine della salita di Posillipo) contiene le spoglie di Virgilio e Giacomo Leopardi, 2 figure fondamentali nella letteratura latina e italiana, ed è anche il punto di accesso alla “crypta napoletana”, un tunnel costruito in epoca romana per collegare Napoli con Pozzuoli, e rinnovato più volte dal 15° secolo, fino alla sua chiusura alla fine del 19° secolo.

Finita la passeggiata al parco, ritornate a Salita della Grotta e girate a sinistra all’intersezione con Salita Piedigrotta, per ritrovarvi di nuovo alla stazione della metropolitana di Mergellina. Prendendo la linea 2 potrete raggiungere molti altri quartieri della città.

Leave a Reply